Trieste

riva Massimiliano e Carlotta, 15 34151 Grignano (Trieste)

Telefono: 040224424

Fax: 040224439

Montereale Valcellina

Via Volta, 27 – Malnisio di Montereale Valcellina (PN)

Telefono: 0427798722

Montereale Valcellina [IG]

Via Manzoni, 15 – 33086 Malnisio di Montereale Valcellina (PN)

Telefono: 0427797064

Pordenone

Via Vittorio Veneto, 31 33170 Torre di Pordenone

Telefono: 0434542455

Fax: 0434542455

Tavagnacco

via dei Molini, 32 33010 Adegliacco, Comune di Tavagnacco (UD)

Telefono: 0432571797 • prenotazioni: 040224424

Trieste Mini Maker Faire

02_MiniMakerFaire_Int2La prima Mini Maker Faire d’Italia si svolge a Trieste il 17 maggio 2014 nel campus ICTP di Miramare.

[slideshow_deploy id=’15614′]

UN RADUNO DI INVENTORI

 

Sabato 17 maggio 2014 Trieste ospita la prima Mini Maker Faire in Italia! Dalle 10.00 alle 18.00, presso il Centro internazionale di Fisica Teorica Abdus Salam (ICTP), si svolgerà un grande spettacolo di “Mostra e Dimostra”, un evento aperto al pubblico e alle scuole, che propone novità, creatività e invenzioni, oltre che una celebrazione del movimento dei “maker”. L’evento è organizzato in occasione dei 50 anni del Centro internazionale di Fisica Teorica dalla Science Dissemination Unit dell’ICTP e dall’Immaginario Scientifico, su licenza di Maker Media Inc.

Ma cosa sono i maker? Sono gli entusiasti della tecnologia, i costruttori artigianali, gli hobbisti, gli scienziati, e tutti coloro che inventano qualcosa in cantina, persone di tutte le età e formazione. Alla Mini Maker di Trieste, nel mostrare i progetti da loro realizzati, gli espositori condivideranno con il pubblico la loro passione per il “fare” e coinvolgeranno tutti i visitatori in questo slancio creativo.

Tantissime le attività in programma nel Campus di Miramare dell’ICTP, dove ci saranno quasi 300 maker, per 100 stand, a esporre e raccontare i loro progetti –  robot, creature digitali, hardware e software, droni autocostruiti, veicoli elettrici – tutti da vedere, toccare e dai quali imparare. E poi ci saranno makerspaces, hackerlabs, gruppi di inventori e creativi all’opera, corsi e dimostrazioni di stampanti 3D e di Arduino.

Ma si potrà scoprire anche come produrre borsette, vestiti e gioielli 2.0, o anche assistere allo spettacolo teatrale “Il principio dell’incertezza”, della Compagina arditodesìo, sulla fisica quantistica (ore 18.00), nonché vedere per esempio l’installazione artistica prodotta dalle onde cerebrali “Disegni di luce” o le “sculture in movimento” prodotte con Arduino.

Uno degli eventi più “di tendenza” sarà il Restart Party: si tratta di un incontro in cui, seguendo una nuova moda partita da Londra, si proverà ad aggiustare oggetti rotti o considerati superati, dando loro nuova vita. Il pubblico è invitato a portare da casa un oggetto da riparare, in quest’iniziativa in controtendenza rispetto al consumismo illimitato: chi non ha dimestichezza con pinze, cacciaviti, saldatori e martelli, ma ha la necessità di far eseguire semplici riparazioni e configurazioni su cellulari, computer e qualsiasi altro piccolo elettrodomestico, troverà le competenze e le disponibilità necessarie per risolvere i propri problemi.

Anche la musica sarà presente alla Mini Maker Faire, dove si potrà scoprire come farla, grazie a computer e ai robot. E ancora cinema in automobile, TV nel web, divulgazione ed esperimenti, il FabLab mobile per le scuole a cura di GoOn FVG, e naturalmente laboratori ludo-didattici dell’Immaginario Scientifico per bambini, famiglie e scuole, dove si inventa, si crea, si gioca, si apprende, si prova e si riprova.

Sempre in tema musica, arriva direttamente dalla Slovenia un concerto davvero speciale e digitale, a cura della Theremidi Orchestra, dove la musica sarà prodotta grazie al “theremin”, un antico strumento musicale elettronico che non prevede il contatto fisico dell’esecutore con lo strumento.

Non mancherà una lavagna interattiva “a basso costo”, in linea con la filosofia open source delle nuove tecnologie, e le attività di “Young makers”, per springionare l’inventiva di bambini e ragazzi. E ancora, ci saranno attività su riciclo ed ecologia, per scoprire come realizzare abiti, gioielli, “eco-robot” e altre creazioni, solo con materiali di recupero.

Nel corso della giornata si potranno vedere anche palloni stratosferici fatti a mano, un concerto tenuto da un’orchestra di robot o robot in veste di aiuto-cuoco, e giocare con motocicli elettrici, macchinine Go Kart e droni volanti.

Infine, alla Mini Maker Faire si coglierà anche l’occasione per condividere spunti e idee, nel convegno “Fare FabLab in Friuli Venezia Giulia” e nell’ambito del raduno della comunità RepRap Italia, il progetto per sviluppare una stampante 3D che produca da sé parte dei suoi stessi componenti.

La Mini Maker Faire è aperta al pubblico e gratuita sia per gli espositori che per i visitatori.

Scarica il programma

QUANDO
Sabato 17 maggio 2014
ore 10.00-18.00

DOVE
Campus di Miramare del Centro internazionale di Fisica Teorica “Abdus Salam” (ICTP)
Strada Costiera, 11
Grignano-Trieste

COME
Evento gratuito e aperto al pubblico.
Prenotazione richiesta per le scuole in visita, telefonando al numero 040 224424 (lun>ven 9.00-13.00 e 4.00-17.00)

INFO
www.makerfairetrieste.it

[youtube]W82sZqF-OTQ[/youtube]

Cos’è una Maker Faire?
La prima Maker Faire si è svolta a San Mateo in California e nel 2013 ha celebrato la sua ottava edizione annuale con oltre 900 maker e 120 mila visitatori. La World Maker Faire di New York, l’altro evento principale, è cresciuta in quattro anni a più di 600 maker e 75 mila visitatori. Detroit, Kansas City, Roma, Oslo, Tokyo, Newcastle e Shenzhen ospiteranno nel 2014 delle fiere a tema (più di 200 maker), e un centinaio di Mini Maker Faire organizzate localmente dalle comunità di maker si svolgeranno nel 2014 negli Stati Uniti e nel mondo.
Trieste entra a far parte proprio di quest’ultimo elenco, proponendosi come prima sede in assoluto in Italia di una Mini Maker Faire, con lo scopo di fornire alle comunità di makers locali un’occasione per entrare in contatto e collaborare.

2014-05-16T14:11:05+00:00 sabato 17 maggio 2014|Categories: notizie|Tags: , |