header_micromondi.png

credits

Collaborazioni
Rippel Electron Microscope Facility, Dartmouth College (Hanover, USA)
Centre for Microscopy and Microanalysis, University of Queensland, (St. Lucia, Australia)
Microangela, Biological Electron Microscope Facility, University of Hawaii (Manoa, USA)
Laboratorio di Parassitologia, Istituto Superiore di Sanità (Roma)
Laboratorio di Biologia Marina (Trieste)
Civico Museo di Storia Naturale (Trieste)
L.I.LIT, Sincrotrone (Trieste)
Centro Servizi Polivalenti di Ateneo (Trieste)
Università degli Studi di Trieste, Dipartimenti di:
Biochimica, Biofisica e Chimica delle Macromolecole; Biologia; Ingegneria dei Materiali e Chimica Applicata; Scienze Biomediche; Scienze della Terra; Scienze Geologiche Ambientali e Marine

Promossa da
Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Comune di Trieste “Assessorato ai Beni e alle Attività Culturali”
• Fondazione Internazionale Trieste per il Progresso e la Libertà delle Scienze
Fondazione CRTrieste

Sponsor
illycaffè

Immagini e consulenza scientifica
• Deborah Arbulla
• Monica Benincasa
• Nicola Bressi
• Tina Carvalho
• Laura Chiapella
• Marina Cinco
• Tiziana Cusma
• Charles P. Daghlian
• Enzo Di Fabrizio
• Piero Giulio Giulianini
• Davide Lenaz
• Michele Maroli
• Romana Melis
• Fulvio Micali
• Sabrina Pacor
• Nevio Pugliese
• Loredana Rizzi
• Filippo Romanato
• Monica Salerno
• Chiara Schmid
• Elisabetta Sdrigotti
• Paola Sist
• Mauro Tretiach
• Tito Ubaldini
• Duncan Waddel

 

Postazioni interattive

• Formicrarium
Microquiz per testare, divertendosi, le conoscenze acquisite durante la visita alla mostra.
Le immagini, realizzate prevalentemente al microscopio elettronico a scansione – strumento che permette di ottenere una straodinaria nitidezza e profondità di campo – risultano ancora più spettacolari dal lavoro di colorazione digitale effettuato.

 

Itineranze della mostra:
• Pordenone dal 18 al 26 ottobre 2003
• Trieste dal 19 novembre al 5 dicembre 2003
• Cividale del Friuli (UD) dal 16 al 19 febbraio 2004
• Genova dal 28 ottobre all’8 novembre 2004
• Casalecchio di Reno dal 21 al 30 aprile 2005
• Udine dal 16 al 19 agosto 2005

 

Soundtrack:

le altre multivisioni 

Micromondi
viaggio nel mondo del microscopicamente piccolo

19 ottobre 2001 – 10 marzo 2002
11 luglio – 8 dicembre 2003

Un viaggio nel mondo del microscopicamente piccolo i cui protagonisti invisibili a occhio nudo sono animali, piante, cose naturali e oggetti artificiali, microrganismi acquatici, cellule, batteri e virus fino alle dimensioni “estreme” delle superfici atomiche.
Tra multivisioni, maxi schermi e ipertesti si snodano principalmente cinque percorsi: “Micromondi corazzati”, “Micromondi vegetali”, “Micromondi inanimati”, “Micromondi acquatici” e “Micromondi cellulari”.

Sarà possibile ammirare anche materiale raccolto dai maggiori laboratori di microscopia di tutto il mondo.

Multivisioni
• Micromondi corazzati
Un percorso dedicato agli organismi animali, comprende tre sezioni i cui protagonisti sono i principali ordini degli invertebrati tra i quali coleotteri e farfalle, ditteri (mosche e zanzare), imenotteri (vespe e formiche) e aracnidi (ragni e acari).

• Micromondi vegetali
Un ingrandimento del regno vegetale: foglie, steli, fiori e pollini, funghi e licheni.

• Micromondi inanimati
Le cose inanimate che si trovano in natura e i manufatti tradizionali e nanotecnologici.

• Micromondi acquatici
Un’immersione nel mondo microscopico dell’acqua lungo diverse classi dimensionali di plancton animale e vegetale.

• Micromondi cellulari
Strutture di tessuti cellulari, batteri, particelle virali di varie forme fino alle immagini di cristalli a risoluzione atomica.