Giovedì 19 febbraio si è svolto un incontro presso la scuola elementare di Rualis, presenti il sindaco di Cividale Attilio Vuga, il presidente della Banca di Cividale Lorenzo Pelizzo, il dirigente scolastico Annamaria Buttazzoni e il direttore dello Science Centre Immaginario Scientifico di Trieste Fabio Carniello.

È stata l’occasione per tracciare un primo bilancio di “Scienze in Viaggio”, il progetto sperimentale ideato dallo Science Centre triestino e fortemente voluto per la sua valenza didattica: 500 bambini del Comprensorio Didattico di Cividale sono stati coinvolti dagli animatori dell’Immaginario Scientifico e accompagnati lungo un percorso che ha compreso laboratori e attività didattiche (vedo sento tocco, il girotondo dei pianeti, non solo acqua, dove va l’energia e il mondo dei colori), insieme all’allestimento “Micromondi”, adattamento “tascabile” della mostra conclusasi all’inizio di gennaio presso la sede del museo triestino; oltre a questo, gran parte delle classi ha partecipato alle visite guidate al Planetario, una grande struttura gonfiabile in cui si entra come orsetti nella tana, che ha affascinato tanto i bambini quanto lo stesso sindaco Vuga e il presidente Pelizzo, coinvolti in una breve escursione extra planetaria: tolto il soprabito, è stato sufficiente percorrere gattoni un breve tunnel buio per ritrovarsi con il naso per aria “a rimirar le stelle”.

Proprio il sindaco Attilio Vuga ha espresso soddisfazione per la riuscita della fase sperimentale di “Scienze in viaggio”, un’iniziativa che è riuscita a stimolare l’attenzione e la curiosità dei bambini nei confronti di materie considerate ostiche e difficili: simili progetti restano impressi nella memoria dei più piccoli, che una volta a casa ingaggiano conversazioni vivaci e sorprendenti con i genitori.

Il direttore dell’Immaginario Scientifico Fabio Carniello ha sottolineato come sia importante cambiare il pregiudizio comune nei confronti del sapere: avvicinarsi alla scienza è un momento di crescita importante, in un mondo sempre più incentrato sulla tecnologia, e le nuove generazioni, con iniziative come “Scienze in viaggio”, imparano giocando i fondamenti del sapere scientifico, gettando le basi per quella curiosità multiforme, che un domani li aiuterà a destreggiarsi con i progressi e le nuove tecnologie del futuro.

Alla scuola elementare di Rualis, Cividale (Ud), abbiamo portato 20 laboratori, 10 visite al Planetario e una versione portatile dell’allestimento “Micromondi”, a disposizione dei 500 bambini della zona (Cividale, Gagliano, Sanguarzo, Torreano e Prepotto) che convergeranno nell’atrio della scuola nell’arco dei quattro giorni (dal 16 al 19 febbraio 2004).

2013-08-28T13:05:22+00:00giovedì 19 febbraio 2004|Categories: notizie|Tags: |

Trieste

riva Massimiliano e Carlotta, 15 34151 Grignano (Trieste)

Telefono: 040224424

Fax: 040224439

Pordenone

Via Vittorio Veneto, 31 33170 Torre di Pordenone

Telefono: 0434542455

Fax: 0434542455

Tavagnacco

via dei Molini, 32 33010 Adegliacco, Comune di Tavagnacco (UD)

Telefono: 0432571797 • prenotazioni: 040224424