Il firmamento, come dice la parola stessa, era un tempo considerato il luogo della stabilità assoluta, lo sfondo immutabile su cui vagabondano satelliti e pianeti. Per quanto nell’antica Cina, in Corea e addirittura tra gli Indiani d’America, imponenti conflagrazioni celesti fossero state già documentate fin dall’inizio dello scorso millennio, nel Vecchio Mondo l’idea delle “stelle fisse” è stata molto dura a morire. Le prime osservazioni occidentali di supernove risalgono al 1572 e sono state compiute dall’astronomo danese Tycho Brahe. D’altra parte, le supernove dentro la nostra galassia sono eventi relativamente rari. L’ultima supernova intragalattica risale esattamente a 90 anni fa. Il 9 giugno 1918 una piccola stella distante circa 1200 anni luce e visibile nella costellazione dell’Aquila ha raggiunto in poco tempo la massima magnitudine stellare, aumentando il proprio splendore di ben 100.000 volte e diventando luminosa quasi quanto Sirio (che dista da noi solo 8 anni luce).
Oggi, grazie ai grandi telescopi terrestri e a quelli spaziali, possiamo osservare anche le supernove che illuminano altre galassie e che continuano a portarci supernotizie dal cosmo. Dieci anni fa, nel marzo 1998, osservazioni ravvicinate nel tempo di un particolare tipo di supernova (1a) hanno dato agli astronomi forti ragioni di credere che il nostro Universo non solo si espande, ma che la sua espansione sia soggetta a una considerevole costante di accelerazione, una forza cosmica di natura ancora sconosciuta, che viene perciò denominata Dark Energy. Nell’immagine a sinistra in basso, una supernova del tipo 1a esplosa nel 1994 nei pressi della galassia NGC 4526 (galassia lenticolare distante 50 milioni di anni luce) e fotografata dallo Hubble Space Telescope.

2017-01-30T12:06:49+00:00domenica 1 giugno 2008|Categories: copertine del mese|Tags: , , , , |

Trieste

riva Massimiliano e Carlotta, 15 34151 Grignano (Trieste)

Telefono: 040224424

Fax: 040224439

Pordenone

Via Vittorio Veneto, 31 33170 Torre di Pordenone

Telefono: 0434542455

Fax: 0434542455

Tavagnacco

via dei Molini, 32 33010 Adegliacco, Comune di Tavagnacco (UD)

Telefono: 0432571797 • prenotazioni: 040224424