Record di assottigliamento dello strato di ozono

Settembre è il mese in cui il buco dell’ozono si estende maggiormente sul continente antartico. Alla fine dell’inverno australe, quando a quelle latitudini le temperature raggiungono i loro minimi annuali, negli alti strati dell’atmosfera si producono infatti le condizioni fisico chimiche che secondo le attuali teorie portano all’assottigliamento dello strato di ozono stratosferico che protegge la biosfera dalla radiazione solare ultravioletta. Ai poli, sia per la forma schiacciata dell’atmosfera, sia per il forte abbassamento delle temperature dovuto all’obliquità della radiazione solare durante la stagione invernale, è particolarmente pronunciato l’assotigliamento che si sta producendo a livello globale su tutte le latitudini. Dieci anni fa, ll’inizio del settembre del 2000 è stato lanciato un allarme rosso sull’ozono stratosferico, in quanto il buco aveva raggiunto dimensioni mai prima registrate (il 9 settembre era arrivato addirittura sopra alcune città del Cile).
Quattro anni fa, sempre in settembre, è stato registrato il minimo storico evidenziato dalla mappa (realizzata dalla NASA) che presentiamo in questa copertina. La mappa riporta la distribuzione dello spessore dello strato di ozono dal 21 al 30 settembre 2006 indicando in blue e in viola i valori minimi.

2017-08-29T11:51:31+00:00 mercoledì 1 settembre 2010|Categories: copertine del mese|Tags: , , , , , , |

Trieste

riva Massimiliano e Carlotta, 15 34151 Grignano (Trieste)

Telefono: 040224424

Fax: 040224439

Pordenone

Via Vittorio Veneto, 31 33170 Torre di Pordenone

Telefono: 0434542455

Fax: 0434542455

Tavagnacco

via dei Molini, 32 33010 Adegliacco, Comune di Tavagnacco (UD)

Telefono: 0432571797 • prenotazioni: 040224424