copertina-ottobre-2013-fascL’astrofoto in copertina inquadra il campo stellare in cui 90 anni fa l’astronomo statunitense Edwin Hubble identificò come variabile Cefeide una stella in Andromeda. Le stelle Cefeidi sono una classe di stelle in cui il periodo di variazione è molto preciso e dipende strettamente dalla loro luminosità assoluta. Dalla misura di questo periodo si può quindi risalire alla distanza della stella. Andromeda (M31) all’epoca era ancora considerata come una nebulosa a spirale interna alla nostra galassia.
La luminosità delle stelle in cielo dipende dalla luce che effettivamente emettono ma anche dalla loro distanza. Per questa ragione, per le stelle più lontane è molto difficile determinare – anche approssimativamente – quanto distino da noi. Fino agli anni Venti, gli astronomi erano per lo più convinti che tutte le stelle del cielo appartenessero alla nostra Galassia, che in qualche modo quindi coincideva con l’intero Universo.
L’identificazione della Cefeide HV1 (visibile nella gif animata) avvenuta il 5 ottobre 1923 con il Telescopio Hooker all’Osservatorio Mount Wilson in California, permise a Hubble, a seguito anche di altre osservazioni, di calcolare la distanza di Andromeda e di dimostrare che questo oggetto celeste non solo non si trova all’interno della Via Lattea, ma costituisce anzi una galassia di dimensioni maggiori della nostra.

HV1-anim-500

2013-10-03T10:12:36+00:00sabato 5 ottobre 2013|Categories: copertine del mese|Tags: , , , , , |

Trieste

riva Massimiliano e Carlotta, 15 34151 Grignano (Trieste)

Telefono: 040224424

Fax: 040224439

Pordenone

Via Vittorio Veneto, 31 33170 Torre di Pordenone

Telefono: 0434542455

Fax: 0434542455

Tavagnacco

via dei Molini, 32 33010 Adegliacco, Comune di Tavagnacco (UD)

Telefono: 0432571797 • prenotazioni: 040224424