02_DireFareScienza_IntUn progetto che coinvolge 10 musei della scienza italiani, per diffondere la cultura scientifica.

DIRE FARE SCIENZA
UNA RETE PER DIVULGARE

Anche l’Immaginario Scientifico partecipa a DIRE FARE SCIENZA, un progetto su scala nazionale, cofinanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che riunisce in un lavoro di rete 10 istituzioni museali, con l’obiettivo di promuovere la diffusione della cultura scientifica.

Per fare questo, i partner del progetto si impegnano a promuovere delle azioni rivolte sia agli operatori museali – a cui sono dedicati corsi di formazione e aggiornamento – sia attività educative tecno-scientifiche per le scuole e le famiglie, con modalità di partecipazione e sperimentazione diretta.

A coordinare il progetto è il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano, i partner sono:

MUSIL – Museo dell’Industria e del Lavoro, Brescia
INFINI.TO – Planetario di Torino – Museo dell’Astronomia e dello Spazio
Museo Galileo – Istituto e Museo di Storia della Scienza, Firenze
Science Centre Immaginario Scientifico, Trieste – Pordenone – Tavagnacco (UD)
Fondazione POST – Perugia Officina per la Scienza e la Tecnologia
Museo del Balì, Saltara (PU)
Fondazione IDIS – Città della Scienza, Napoli
La Cittadella Mediterranea della Scienza, Bari
Explora – il Museo dei Bambini, Roma

La forza e l’innovatività del progetto, che valorizza l’esperienza e il lavoro delle istituzioni partner, stanno nell’approccio metologico, che incoraggia appunto l’esplorazione diretta, l’uso del metodo scientifico, la discussione e il dibattito, mirando alla comprensione, alla consapevolezza, alla partecipazione e quindi allo sviluppo di una cultura e cittadinanza scientifica per ogni persona.

Nell’ambito di DIRE FARE SCIENZA, il Science Centre Immaginario Scientifico ha promosso la formazione dei propri operatori museali, attraverso la partecipazione al Workshop internazionale sulle metodologie dell’educazione informale nei musei scientifici (MNST, 1-3 ottobre 2013), mentre per gli insegnanti ha organizzato corsi di formazione per insegnanti delle scuole primarie e secondarie di I grado (sui temi della fisica, della chimica e della geologia) e per insegnanti delle scuole secondarie di II grado (sulle neuroscienze).

Per quanto riguarda le attività educative per le scuole, l’IS organizza incontri con gli insegnanti (come gli open day delle sedi il 30 settembre 2013), e uno specifico programma di laboratori di didattica informale “Scienza come gioco” per le classi.

Inoltre, l’IS ha organizzato diverse attività di divulgazione nelle sedi di Trieste e di Tavagnacco:
• nel giugno 2013 il laboratorio L’Elica di Arturo, per far scoprire ai bambini dagli 8 anni in su, assieme ai genitori, i meccanismi e i segreti della vita racchiusi nella doppia elica del DNA;

• il 6 e 7 luglio 2013 presso l’Immaginario Didattico di Tavagnacco (UD), l’iniziativa Dinosauria, con mostre, laboratori e giochi, per adulti e bambini, tutti incentrati su uno dei temi che da sempre raccoglie appassionati di ogni età: i dinosauri.

Sempre per famiglie, ma anche per le scuole e il pubblico generico, l’IS ha organizzato – assieme al Comune di Pordenone – la XVII edizione del festival di divulgazione e comunicazione scientifica Scienzartambiente – per un mondo di pace, dal titolo MONDI in MUTA svoltasi a Pordenone dal 16 al 20 ottobre, con anteprime editoriali, incontri, laboratori, seminari, visite guidate, mostre interattive e multivisioni e molto altro, per tutti i gusti, età e provenienza.

Tutte le attività organizzate dall’IS nell’ambito del progetto DIRE FARE SCIENZA sono gratuite.

2013-12-18T10:40:11+00:00martedì 22 ottobre 2013|Categories: notizie|Tags: |

Trieste

riva Massimiliano e Carlotta, 15 34151 Grignano (Trieste)

Telefono: 040224424

Fax: 040224439

Pordenone

Via Vittorio Veneto, 31 33170 Torre di Pordenone

Telefono: 0434542455

Fax: 0434542455

Tavagnacco

via dei Molini, 32 33010 Adegliacco, Comune di Tavagnacco (UD)

Telefono: 0432571797 • prenotazioni: 040224424