02_Tessi_FascettaL’Immaginario Scientifico è partner del progetto transfrontaliero Italia-Slovenia TESSI.

UN PROGETTO PER INSEGNARE LA SOSTENIBILITÀ
TESSI COINVOLGE ITALIA E SLOVENIA

Fonti di energia rinnovabile, risparmio energetico, riduzione dei consumi idrici diretti e indiretti, riciclo dei rifiuti e riduzione degli imballaggi: la sostenibilità di domani è nelle mani delle giovani generazioni di oggi che già a scuola possono imparare a rispettare e salvaguardare l’ambiente. Ma alla teoria deve essere affiancata la pratica attraverso azioni quotidiane individuali che mirino al cambiamento di comportamenti collettivi. Il progetto TESSI-Teaching Sustainability Across Slovenia and Italy – coordinato da AREA Science Park, di cui l’Immaginario Scientifico è partner assieme a Università di Ferrara, Università di Nova Gorica e Slovenski E-forum –  traspone nella pratica queste idee, proponendosi come volano per il raggiungimento di un’integrazione territoriale transfrontaliera tra Italia e Slovenia che sia equilibrata e sostenibile sul lungo periodo, a cominciare proprio dai ragazzi delle scuole superiori, dai loro insegnanti e coinvolgendo così indirettamente anche le loro famiglie.

Il progetto TESSI, dunque, si rivolge in primo luogo e in forma diretta agli studenti e agli insegnanti delle scuole secondarie di II grado, ma coinvolge anche le Autorità scolastiche, gli enti gestori dell’edilizia scolastica e le famiglie degli studenti.

L’area geografica interessata dal progetto TESSI si localizza nel territorio transfrontaliero fra Italia e Slovenia e comprende per la Slovenia le regioni di Goriška, Gorenjska, Obalno-kraška, Osrednjeslovenska in Notranjsko-kraška; per l’Italia le province di Udine, Gorizia, Pordenone, Trieste, Treviso, Venezia, Padova, Rovigo, Ferrara e Ravenna.

L’obiettivo del progetto – che si svolge tra febbraio 2012 e febbraio 2015 – viene perseguito attraverso specifici corsi di formazione per insegnanti (in programma ogni anno scolastico sia in Italia che in Slovenia), la realizzazione e distribuzione di un kit didattico integrato e multimediale in italiano e in sloveno, la progettazione e l’allestimento di un’esposizione immersiva e multimediale sui temi progettuali che si svolge in quattro edizioni tra il 2012 e il 2015 fra Trieste, Lubiana, Ferrara e Nova Gorica, e un concorso che premia gli studenti e le scuole che dimostrano di aver preso coscienza delle problematiche ambientali e che dunque intraprendano azioni concrete per la riduzione del loro impatto ambientale e promuovano stili di vita sostenibili.

La genesi del progetto TESSI va ricercata nei prodotti realizzati e nei risultati ottenuti attraverso il progetto IUSES – Intelligent Use of Energy at School, finanziato dal programma europeo Intelligent Energy Europe e premiato dall’Energy Globe Award. TESSI valorizza i risultati ottenuti dal progetto IUSES, riutilizzandone i materiali sull’energia già prodotti, ampliandone però le tematiche affrontate con l’introduzione degli aspetti legati alla gestione del ciclo delle acque e della gestione dei rifiuti. Durante il periodo di vita del progetto (2008-2010) IUSES ha coinvolto complessivamente 80.000 insegnanti e studenti di 12 diversi Paesi europei, promuovendo comportamenti “ecologicamente corretti” che hanno permesso di risparmiare 1,1 milioni di KWh.

 

2013-10-22T10:28:37+00:00martedì 22 ottobre 2013|Categories: notizie|Tags: |

Trieste

riva Massimiliano e Carlotta, 15 34151 Grignano (Trieste)

Telefono: 040224424

Fax: 040224439

Pordenone

Via Vittorio Veneto, 31 33170 Torre di Pordenone

Telefono: 0434542455

Fax: 0434542455

Tavagnacco

via dei Molini, 32 33010 Adegliacco, Comune di Tavagnacco (UD)

Telefono: 0432571797 • prenotazioni: 040224424