Due i progetti vincitori ex aequo e due menzioni speciali assegnate nel corso della cerimonia di Premiazione svoltasi il 10 agosto nel Salone degli Incanti.

WUNDER – SCIENCE CENTRE DESIGN CONTEST
I PREMI ASSEGNATI PER LA PROGETTAZIONE DELL’EX PESCHERIA DI TRIESTE

Nella penultima giornata di apertura al pubblico di “Trame di gioco, scienza, cultura” – la manifestazione che Immaginario Scientifico propone al Salone degli Incanti dal 19 luglio al 11 agosto – si è svolta la cerimonia di premiazione dei progetti partecipanti al Wunder Science Centre Design Contest, organizzato dall’Immaginario Scientifico in collaborazione con il Comune di Trieste, con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paeseggisti e Conservatori della Provincia di Trieste e con il contributo di Rotary Club di Trieste.

Alle 21.00, alla presenza dei partecipanti, del pubblico e dei curiosi visitatori delle esposizioni, sono iniziate le presentazioni dei 9 gruppi concorrenti (per 28 partecipanti complessivi) che hanno avuto 5 minuti per illustrare le loro scelte e i loro risultati progettuali. A seguire le premiazioni ufficiali con la proclamazione dei vincitori che, nella mattinata del 10 agosto stesso, sono emersi dalla modulazione del voto della Giuria – composta da Mario Bucher (Presidente del Laboratorio dell’Immaginario Scientifico e delegato dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Trieste), Andrea Dapretto (Assessore ai Lavori pubblici del Comune di Trieste) e Paolo Vrabec (Presidente dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Trieste) con i risultati decretati dalla Giuria Popolare. Il voto popolare è stato raccolto attraverso la libera votazione da parte del pubblico, nella serata del 9 agosto (17:00 – 23:00) durante la quale i progetti sono rimasti esposti e “votabili” con monete da 0,50 euro a voto.

Questi i risultati del Contest:

Progetto vincitore ex aequo per il progetto di “design e grafica”
La giuria premia il progetto di “design e grafica” di Michele Pastore (capogruppo – nato a Trieste il 08/03/1988) e Lorenzo Louis Pradelli (nato a Modena il 22/11/1990).
Motivazione della giuria: il progetto vince per coerenza e completezza del progetto visivo e di comunicazione nelle sue diverse declinazioni e applicazioni attraverso l’introduzione di un semplice segno usato sapientemente nell’intero arco della comunicazione visiva e grafica, sia interno agli allestimenti che negli aspetti promozionali, con una particolare attenzione alle modalità tipiche dei dispositivi interattivi mobili.

Progetto vincitore ex aequo per il progetto di “allestimento generale”
La giuria premia il progetto di “allestimento generale” di Alice Liani (capogruppo – nata a Udine il 17/02/1985), Christian D’Elia (nato a Lucca il 27/06/1982) e Lorenzo La Rosa (nato a Trieste il 07/10/1983).
Motivazione della giuria: il progetto vince per la qualità dell’idea, la modularità, la flessibilità dei volumi necessari alle funzioni previste in un rapporto definito e chiaro tra l’ex Pescheria e l’allestimento. L’idea è risultata vincente nell’ottica di un uso flessibile degli spazi, della loro trasformabilità e assemblabilità nel tempo.

Due le Menzioni speciali assegante:

Menzione speciale della Giuria Popolare
La giuria popolare segnala il progetto di “allestimento generale” di Anton Pros Volpi (capogruppo – nato a Trieste il 30/06/1985), Alexandra Deganutti (nata a Trieste il 01/05/1987), Andrea Marinò (nato a Trieste il 10/06/1987), Erica Osborne (nata a Pordenone il 21/08/1987) e Matteo Verazzi (nato a Trieste il 12/02/1987). Il gruppo si è aggiudicato il “premio di consolazione” consistente in tutte le monetine raccolte dai progetti attraverso le votazioni della Giuria popolare.

Menzione speciale della Giuria
La giuria segnala il progetto di “design e grafica” di Gabriele Lucchitta (capogruppo – nato a Pordenone il 02/12/1990), Simone Ellero (nato a Trieste il 04/08/1992) e Francesca Lucchitta (nata a Pordenone il 09/07/1993).

Questi i progetti premiati nell’ambito del Wunder Science Centre Design Contest, ma anche molte altre sono le idee originali e di qualità emerse nel Contest… spunti stimolanti quando si dovrà passare alla concreta fase definitiva ed esecutiva della progettazione. In tale prospettiva, Immaginario Scientifico si riserva infatti di individuare tra i partecipanti al Contest alcuni elementi da inserire nel proprio staff di progettazione dedicato al progetto di trasferimento.

Tutte le immagini dei progetti, video di presentazione e foto di partecipanti, pubblico e giuria sono disponibili sul sito www.wundertrieste.it nella specifica pagina dedicata al Wunder Science Centre Design Contest.

 

Foto di gruppo a conclusione della cerimonia di premiazione. Nell’immagine 24 dei 28 partecipanti al Contest, i tre membri della giuria – Andrea Dapretto (Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Trieste), Paolo Vrabec (Presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Trieste) e Mario Bucher (Presidende del Laboratorio dell’Immaginario Scientifico) – e Fabio Carniello (Direttore dell’Immaginario Scientifico).

2013-08-21T15:26:29+00:00domenica 11 agosto 2013|Categories: notizie|

Trieste

riva Massimiliano e Carlotta, 15 34151 Grignano (Trieste)

Telefono: 040224424

Fax: 040224439

Pordenone

Via Vittorio Veneto, 31 33170 Torre di Pordenone

Telefono: 0434542455

Fax: 0434542455

Tavagnacco

via dei Molini, 32 33010 Adegliacco, Comune di Tavagnacco (UD)

Telefono: 0432571797 • prenotazioni: 040224424