Il 20 aprile 1862 il chimico Louis Pasteur assistito dal fisiologo Claude Bernard, durante una riunione de L’Academie des sciences di Parigi, aprirono due barattoli che erano sigillati 6 settimane prima e contenevano urina e sangue di cane. I liquidi, che erano stati previamente scaldati per un certo tempo, non presentavano segni di decadimento o di fermentazione. La riuscita dell’esperimento confermò pubblicamente l’ipotesi che un prolungato riscaldamento anche a temperature inferiori a quella di ebollizione provocasse la morte di lieviti e batteri ambientali e permettesse così una lunga conservazione dei liquidi biologici altrimenti soggetti a imputridimento.
Il procedimento, che è stato chiamato pastorizzazione in onore del suo scopritore, studiato per essere applicato alla conservazione del vino, fu presto utilizzato per la birra e, poco dopo, anche per il latte.

Trieste

riva Massimiliano e Carlotta, 15 34151 Grignano (Trieste)

Telefono: 040224424

Fax: 040224439

Pordenone

Via Vittorio Veneto, 31 33170 Torre di Pordenone

Telefono: 0434542455

Fax: 0434542455

Tavagnacco

via dei Molini, 32 33010 Adegliacco, Comune di Tavagnacco (UD)

Telefono: 0432571797 • prenotazioni: 040224424