Nell’immagine di questo mese è inquadrata la testa di Marco Cavallo, simbolo di quello che è noto in tutto il mondo come “The Trieste Experiment”. Con questa foto ricordiamo il 40° anniversario dall’approvazione della storica legge 13 maggio 1978 n.180.
Meglio nota come Legge Basaglia, la normativa ha portato alla fine del manicomio come istituto di reclusione e di contenimento sociale. Si è trattato del riconoscimento ufficiale della “rivoluzione” operata dallo psichiatra veneziano Franco Basaglia (1924-1980), che, ispirandosi al movimento dell’antipsichiatria statunitense, ha voluto rimettere il malato mentale al centro della cura, restituendogli la dignità e i diritti di una persona.

Marco Cavallo è una monumentale scultura (4 m di altezza) in legno e cartapesta dipinta di blu, che è stata realizzata nel 1973 su progetto dei pazienti dell’ex-ospedale psichiatrico, in memoria di un vero cavallo che veniva utilizzato come animale da traino all’interno del comprensorio ospedaliero e che, l’anno prima, su richiesta degli stessi pazienti, era stato risparmiato dalla macellazione (grazie a una lettera alle autorità provinciali scritta e firmata come se fosse stata dettata dal cavallo).
La scultura di Marco Cavallo è diventato il simbolo della rivoluzione basagliana anche perché, per portarla nel parco dove doveva essere esposta al pubblico, è stato necessario rompere le vetrate e l’architrave dell’ingresso dell’edificio all’interno del quale era stata costruita senza pensare che le sue dimensioni avrebbero superato quelle della porta.

Trieste

riva Massimiliano e Carlotta, 15 34151 Grignano (Trieste)

Telefono: 040224424

Fax: 040224439

Pordenone

Via Vittorio Veneto, 31 33170 Torre di Pordenone

Telefono: 0434542455

Fax: 0434542455

Tavagnacco

via dei Molini, 32 33010 Adegliacco, Comune di Tavagnacco (UD)

Telefono: 0432571797 • prenotazioni: 040224424