L’immagine in copertina inquadra la porzione centrale di una proiezione dei dati di temperatura raccolti dal satellite ESA Plank Surveyor, la terza missione spaziale progettata per esplorare il cielo sulla banda delle micro-onde allo scopo di precisare la mappa della radiazione di fondo dell’universo. Questa radiazione è una delle principali conferme della teoria del Big Bang, presentata dal nel 1927 dal fisico belga Georges Edouard Lemaître e poi definita in termini matematicamente più precisi dal fisico americano di origine russa George Gamow.
Gamow, partendo dai dati di Edwin Hubble che confermavano l’espansione dell’Universo, era arrivato negli anni ’40 a formulare un’ipotetica descrizione delle condizioni del cosmo nei primi istanti della sua vita. Nel 1948, Ralph Alpher, suo dottorando alla George Washington University, aveva preparato un articolo sulla sintesi dei nuclei degli elementi chimici, articolo che per altro preludeva alla previsione della radiazione cosmica di fondo. George Gamow non solo accettò di co-firmare l’articolo, ma chiese anche all’amico astrofisico Hans Bethe di aggiungere la sua firma, in modo da ottenere una triade di autori (Alpher-Bethe-Gamow) che in inglese suonasse molto vicina alle prime tre lettere dell’alfabeto greco. L’articolo, con il titolo “The Origin of Chemical Elements” è apparso sulla rivista Physical Review, il 1 aprile 1948, inaugurando la cosmologia quantitativa del Big Bang.

Trieste

riva Massimiliano e Carlotta, 15 34151 Grignano (Trieste)

Telefono: 040224424

Fax: 040224439

Pordenone

Via Vittorio Veneto, 31 33170 Torre di Pordenone

Telefono: 0434542455

Fax: 0434542455

Tavagnacco

via dei Molini, 32 33010 Adegliacco, Comune di Tavagnacco (UD)

Telefono: 0432571797 • prenotazioni: 040224424