archivio dell'etichetta 'radioastronomia'

35 anni dello jansky very large array

Nello spettro delle onde elettromagnetiche, la banda radio viene dopo l'infrarosso e le microonde, con una lunghezza d'onda che va da 1mm fino all'infinito. (altro…)

1007 anni dalla SN 1006

La foto in copertina inquadra una parte di ciò che rimane della più luminosa supernova della storia. Per osservare l'esplosione della stella che apparve tra la costellazione del Lupo e del Centauro il 1 maggio 1006 non occorreva essere degli astronomi. (altro…)

50 anni dalla scoperta del primo quasar

Grazie a un occultamento lunare, 50 anni fa, per la precisione il 5 agosto 1962, un gruppo di radioastronomi guidati da Cyril Hazard all'osservatorio della città di Parkes (New South Wales, Australia) riuscirono a localizzare la controparte ottica di una potente sorgente di onde radio, già osservata nella costellazione della Vergine e denominata 3C 273. (altro…)

76 anni dalla scoperta delle emissioni radio in astronomia

Rispetto alla storia millenaria dell'astronomia, lo studio del cielo nelle bande della luce non visibile è relativamente molto giovane: questo mese compie solo 76 anni. Risale infatti al 4 maggio 1933 la prima comunicazione della scoperta di un'emissione proveniente dal cielo sulle frequenze radio realizzata dal fisico americano Karl Jansky, ricercatore nei Laboratori della Bell Telephone a Holmed (New Jersey). (altro…)